La Cassazione scrive la parola ‘fine’ sulla validità della notifica della cartella effettuata direttamente mediante servizio postale

Con due ordinanze del mese di giugno (nn. 14169 e 15157), la Corte di cassazione scrive la parola “fine” sulle ultime resistenze dei contribuenti e dei loro stoici difensori in ordine alla (il)legittimità della notifica diretta della cartella di pagamento mediante servizio postale. Entrambe le pronunce, su ricorsi proposti nella prima dal contribuente e nella seconda dall’agente della riscossione, hanno ribadito che la modifica apportata all’art. 26 del d.P.R. n. 602/1973 dall’art. 12 del D.Lgs. n. 46/1999 non ha [...]

Deducibilità dei canoni di locazione immobiliare da parte dei professionisti riconducibili alla società locatrice: applicazione dell’art. 37 del d.P.R. n. 600/1973 in chiave antielusiva

La pronuncia che ha attirato la nostra attenzione è la sentenza della Commissione Tributaria di Secondo Grado di Bolzano n. 66/2017 (impugnata per Cassazione), relativa a un caso di applicazione, in chiave antielusiva, dell'art. 37 del d.P.R. n. 600/1973. Tale pronuncia presta il fianco a numerose critiche e offre pertanto lo spunto per approfondire alcune questioni sull'elusione fiscale (oggi riqualificata in “abuso del diritto”). La fattispecie era la seguente. Un professionista aveva costituito con alcuni parenti una S.a.s. allo scopo [...]